Trail

I Sentieri del Ripoli Trail Coppa LILT

Lungo il percorso...

L’oratorio di stile romanico di Monte Armato fu costruito agli inizi del ‘900 sulle rovine del precedente, intitolato alla Beata Vergine dei Capuccioli, per volontà del conte Pio Ranuzzi de' Bianchi, su progetto dell’'ingegner Ugo Ughi, organista della cattedrale di San Pietro a Bologna. Durante la Seconda Guerra Mondiale Monte Armato, presidiato dalle truppe tedesche, venne bombardato dopo un lungo assedio e il campanile, lesionato ma in piedi, venne successivamente abbattuto da un carro armato americano. Tra i ruderi, ricomposti alla fine della guerra, si celebra ancora oggi la Festa dell’Assunta.

Monte Armato (m 795) Sant'Andrea - San Benedetto Val di Sambro (BO)

Il borgo Le Serrucce, a Ripoli, è appollaiato sul costone della Valle del fiume Setta. Arrivati ai piedi del borgo si ha subito la sensazione di trovarsi in un luogo che ha una vita lunga e colma di storia, di personaggi e di avvenimenti che si possono percepire nelle sue costruzioni. Inoltrandoci per le sue stradine acciottolate ci imbattiamo in piccoli cortili, terrazzi e ballatoi costruiti davanti alle porte delle case, a fontanelle dove gli abitanti attingevano l’acqua per le loro necessità quotidiane, in voltoni e sottopassaggi che permettono di spostarvi nel borgo, scoprendo così cortili interni, giardini fioriti, e angoli deliziosi. Le case, (una volta tutte in sasso di pietra del luogo e lavorata a mano) sono state negli anni intonacate e trasformate, ma la loro finestratura delimitata da stipiti e architravi di sasso scalpellate a mano mostrano la loro antichità.

Le Serrucce Ripoli - San Benedetto Val di Sambro (BO)

Località poco distante da Sant'Andrea. Leggenda vuole (siamo a fine 1800) che una donna si rinfrescasse bevendo ad una vicina sorgente e che morisse poco dopo. Una storia meno romantica racconta invece di una fontana che funzionava a singhiozzo, "mortizza" in questo caso si tradurrebbe in "morta" e cioè non funzionante - e non mortale come nella leggenda. Ora la sorgente non c’è più come tantissime altre sparite per cause naturali (frane) o opera dell’uomo come i lavori per la costruzione dell’Autostrada del Sole e della recente Variante di Valico.

Fontana Mortizza Sant'Andrea - San Benedetto Val di Sambro (BO)

Uno dei luoghi più noti della nostra montagna. È l’incrocio delle antiche strade, ora sentieri, che da San Rocco porta a Monte Armato e Montefredente e quella che dal Borgo Serrucce porta a Borgo Musolesi e quindi a San Benedetto Val di Sambro.

Croce delle Vie Sant'Andrea - San Benedetto Val di Sambro (BO)